Il mindset Agile e le leggi della semplicità

E’ indubbio che un Growth Hacker deve conoscere e applicare il mindset Agile ancora prima di inserire strumenti e tattiche nel team di lavoro.

Quello che sto per dirvi non lo trovate in nessun libro o articolo perché frutto della mia esperienza e di una lettura che mi ha illuminata: Le leggi della semplicità – John Maeda.

Inserire le prime 4 leggi della semplicità nei team di marketing è stata per me una chiave di lettura importante

Ho imparato ad organizzare al meglio il team e ad inserire il mindset Agile anche in una struttura dove ancora oggi è poco presente.

Ma andiamo con ordine.
Avete mai considerato come le attività di marketing si stiano avvicinando a quelle dello sviluppo software?

Basta pensare all’analisi dei dati e al marketing automation. Subito ci accorgiamo che il mindset Agile ha senso se correttamente inserito anche in questo contesto.

 

  • RIDUCI

Il modo più semplice per seguire la semplicità è applicare una riduzione ragionata. Quante volte discutiamo su quante funzioni o quante possibilità il nostro prodotto o servizio deve avere? Se siamo di fronte a una discussione riduciamo pensando all’ipod shuffle. Lo usavo per ascoltare la musica mentre andavo a correre ed era minuscolo, ridotto e semplicissimo ma faceva esattamente quello che mi serviva.
Ascoltare musica senza dovermi preoccupare di scegliere o premere chissà quanti tasti.

  • ORGANIZZA

L’organizzazione fa in modo che un sistema complesso appaia costituito da un insieme più piccolo di oggetti. Inizia quindi a etichettare, ordinare, e dare priorità alle attività. Otterrai un elenco ordinato di cose da fare e saprai scegliere quale fare prima e quale dopo.

  • TEMPO

I risparmi di tempo assomigliano alla semplicità. A tutti noi non piace aspettare, e quando una esperienza è veloce e priva di attrici siamo felici perché “non abbiamo perso tempo”. Come si fa a ridurre il tempo nel marketing? Riducendo i vincoli che ce lo fanno percepire. Torniamo al nostro iPod shuffle: non possiamo scegliere la playlist, il brano, l’autore ma lo abbiamo comprato perché? Perché ci pensa lui.
Noi dobbiamo solo correre o fare esercizi in palestra o camminare.
L’oggetto ha deciso per noi e abbiamo risparmiato tempo.

  • IMPARA

La conoscenza rende tutto più semplice. A volte sembra si vada in contrasto con la legge di “riduzione del tempo” perché imparare è una attività che richiede energie. Ma hai mai pensato a quanto siamo più efficaci se sappiamo esattamente cosa fare?

Queste semplici considerazioni mi hanno permesso di creare organizzazioni dove chi lavora insieme non si sente solo un membro del team ma un vero e proprio player.

Come si diventa player del marketing? Un passo alla volta, te lo racconto fra qualche settimana 🙂 e se nel frattempo vuoi capire meglio cosa fa un Growth Hacker leggi qui.

Deborah GhisolfiIl mindset Agile e le leggi della semplicità

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *